Climate smart evolution – il volume

/, Progettazione grafica/Climate smart evolution – il volume

Zonamista Comunicazione, a firma di Nino Pellacani, ha curato l’impaginazione del libro CLIMATE SMART EVOLUTION.
Qui alcune foto della preesentazione del volume a Roma, Sala Polifunzionale Palazzo Chigi. Alla presenza dei curatori e di Maria Elena Boschi.

“Rappresenta una selezione di immagini scattate da maestri della fotografia tra i più famosi a livello mondiale – provenienti della mostra collettiva “Addressing Climate Change Legacy” delle Nazioni Unite allestita da Hossein Farmani e Susan Baraz  per l’apertura della  Cop 21 di Parigi, la conferenza che riunisce i capi di Stato, svoltasi a Parigi nel 2015, per definire le responsabilità da assumere per limitare i fenomeni di cambiamento climatico.

La mostra – curata da Hossein Farmani, curatore di fama internazionale e creatore dei Lucie Awards, e Silvia Gaiani, co-fondatrice della ONG E-qo, ricercatrice e consulente in tematiche ambientali – presenta immagini che testimoniano quanto di catastrofico sta avvenendo attualmente nel mondo: l’immenso accumulo di rifiuti nelle discariche cinesi, l’agonia di animali in via di estinzione, i relitti delle case colpite dall’uragano Sandy, i corvi che nel centro di Tokyo costruiscono i nidi con grucce metalliche perché non trovano più ramoscelli di albero. Ci sono le donne in balia di una tempesta di sabbia di Steve McCurry, il deserto entrato fin dentro alle case della Namibia di Matthew Turley e i nidi costruiti con le grucce appendiabiti dai corvi immortalati dal giapponese Yosuke Kashiwakura. E poi ancora scatti di Sebastiao Salgado, Brent Lewin, David Burdeny e Colin Finlay.”

[ Leggi l’articolo completo ]

2018-01-31T17:36:03+00:00 giovedì 30 novembre 2017|Editoria, Progettazione grafica|