Non gettate le lenti a contatto nel lavandino

Sappiamo che siete bravissimi e non lo fate, ma ve lo ricordiamo.
Non gettate le lenti a contatto nel lavandino e nemmeno nello scarico del water perché, come dice uno studio presentato al meeting dell’American Chemical Society’s lo scorso anno, sono molto lentamente biodegradabili (se lo fossero si scioglierebbero dentro i nostri occhi!).

Quando le lenti si dirigono verso un impianto di trattamento delle acque reflue, non si biodegradano facilmente, riferiscono i ricercatori, inoltre possono frammentarsi e penetrare nelle acque superficiali (essendo piccole e morbide, si piegano e riescono a passare dalle maglie dei filtri). Lì, possono causare danni ambientali e aumentare il crescente e drammatico problema dell’inquinamento da microplastica.

Perciò ricordate: non gettate le lenti a contatto nel lavandino.
Ma dove butto le lenti a contatto dopo l’uso? Consulta le regole del tuo Comune per il corretto conferimento.

Potete leggere qui l’articolo di riferimento https://www.nytimes.com/2018/08/19/science/contact-lenses-pollution.html

Zonamista è impegnata nella divulgazione delle buone pratiche che fanno riferimento alle 4R, riduzione, riciclo, riuso e recupero.
Lo abbiamo fatto in prima persona producendo il gioco da tavolo Sprèkon, leggi qui di cosa si tratta.